NOVITA': Devi partecipare a una fornitura per un cantiere LEED®? Ti serve una consulenza rapida entro 2 ore? Clicca qui

Scegliere un pavimento sano

Un pavimento cambia completamente lo stile e l’umore di uno spazio interno. I pavimenti possono essere colorati e brillanti, eleganti e moderni o pieni di caratteristiche rustiche. Alcuni dei più utilizzati e unici pavimenti sono fatti con materiali naturali che sono allo stesso tempo riciclati, rapidamente rinnovabili e raccolti in maniera sostenibile. Qualunque sia il tuo stile, hai la possibilità di trovare un’adeguata scelta di pavimento sostenibile.

Scegliere materiali sostenibili può aiutare a prevenire materiali di scarto, ridurre l’inquinamento, preservare le foreste e gli ecosistemi, e ridurre le sostanze chimiche tossiche all’interno della tua casa. I tappeti sintetici posso produrre solo in un anno circa 5 miliardi di sterline di discarica di rifiuti. I tappeti sono anche uno dei peggiori colpevoli ambientali nella casa perché contengono sostanze petrolchimiche e VOC (composti organici volatili). Per te, la tua casa e l’ambiente, ne vale la pena di spendere un po’ di più per un pavimento in materiale più sicuro.

Dovresti considerare questi punti prima di scegliere un pavimento: sarà in una zona di frequente passaggio? C’è molta umidità? Che materiale è presente sotto il pavimento? Hai animali domestici? Che tipo di aspetto vuoi avere? Se non conosci bene uno specifico materiale per i pavimenti, consulta un professionista prima di acquistare.

Bamboo Questo materiale rapidamente rinnovabile, sta guadagnando popolarità perché ha un look moderno e naturale, con una grana sottile e scorrevolezza che assomiglia ad un legno chiaro. Si trova di solito in due colori, uno chiaro naturale e un colore ambrato (ottenuto sottoponendolo a vapore sotto pressione, che lo rende più scuro in seguito a carbonizzazione). L'unico inconveniente è che la domanda di recente per la pavimentazione di bambù ha invaso il mercato, a danno della qualità del prodotto. Per questo è bene affidarsi a produttori certificati.