NOVITA': Ti serve una consulenza rapida sui CAM, entro 2 ore? Clicca qui

Ultime Notizie mondo LEED

Verificato il punteggio LEED per i prodotti CONTAINERS, azienda leader in malte acriliche

Anche l'azienda Containers nel mese di Giugno 2015 entra ufficialmente a far parte della "green community" LEED, cioè in quel ristretto "club" di aziende virtuose che hanno a cuore le performances ambientali dei propri prodotti.

Il prodotto che è stato oggetto di mappatura si chiama "Sistema Future lab" a base acqua, appositamente studiato per la realizzazione di superfici continue orizzontali e verticali, oggettistica e complementi d’arredo in relazione alle sue caratteristiche di lavorabilità, affidabilità tecnica e adattabilità applicativa.

L’attenzione al rispetto dell’ambiente e a garantire ottime performance a livello di Indoor Air Quality è stato sempre al centro degli obiettivi che hanno portato Containers a sviluppare questo prodotto. Rispetto alla direttiva CEE 89/106 relativa all’IAQ, per il prodotto in questione non è stato rilevato:

  • alcuno sviluppo di gas tossici per l’ambiente e il sottosuolo;
  • alcuno sviluppo di micro particelle pulverulente;
  • alcun livello di radioattività;
  • alcun rilascio a formazione di umidità.

Tutti i prodotti del sistema rientrano nei limiti imposti dalla direttiva 2004/42/CE relativa ai VOC. Nessun prodotto del sistema contiene tracce di NMP. Altri aspetti positivi dell’uso del sistema sono i seguenti:

  • nessun prodotto del sistema è tossico o infiammabile, pertanto non vi sono limitazioni di trasporto;
  • lo stoccaggio e conservazione dei prodotti sono meno pericolosi e costosi;
  • la plastica pulita viene recuperata facilmente e reintrodotta nel ciclo produttivo in tempi più veloci e con processi meno complicati rispetto ad altri;
  • costi controllati e impatti ridotti sull’ambiente per ciò che concerne lo smaltimento dei prodotti, dei contenitori, degli oggetti e delle attrezzature utili alla loro lavorazione.

Il ciclo produttivo, oltre a non produrre emissioni di anidride carbonica, è caratterizzato dall’assenza di esalazioni e da un bassissimo residuo di scarti, comunque in buona parte reinseriti nel processo di trasformazione o smaltiti con codici non pericolosi.

Rispetto all’origine delle materie prime, tutti i componenti arrivano da paesi appartenenti alla comunità europea, in particolare Italia, Belgio e Germania (presenza di Garanzia di provenienza, legalità e trasparenza). Le cariche minerali selezionate sono di provenienza nazionale, così come gli imballaggi.

 Il sistema ha le seguenti caratteristiche:

- Traspirabilità;
- Completamente esente da leganti idraulici (gesso, cemento, calce);
- Completamente esente da resine epossidiche;
- Ottima resistenza allo sporco e alle macchie;
- Ottima flessibilità e plasticità;
- Non tossico.

Il sistema di rivestimento è un multistrato caratterizzato da un innovativo rasante LK-MALTA CREATIVA a base di resine sintetiche e quarzi in differenti granulometrie. E' un prodotto composto da più strati e componenti, e si può applicare sia per pavimentazioni che per rivestimenti di pareti, e si rivela un’ottima soluzione per ristrutturazioni.

Il sistema è composto dai seguenti componenti/ strati:

a. LK –PRIMER X: primer di fondo a base di resine sintetiche in emulsione acquosa. È una miscela di emulsioni polimeriche indicata per applicazione su superfici cementizie al fine di evitare lo sfarinamento superficiale del cemento che non consentirebbe un’adeguata adesione dei sistemi di rivestimento multistrato; completamente a base acqua, traspirante, ottima resistenza all’acqua (si applica solo ed esclusivamente quale primer di fondo su intonaci o rasanti a base cemento, calce, gesso, su massetti in anidrite assorbente, massetti autolivellanti, rasanti e livellanti a base cemento, calcestruzzo, massetti cementizi e pannelli in gesso. Non utilizzare su piastrelle, legno, pietra, marmo, gomma, pvc o materiali che non presentino cemento, calce o gesso.).

b. LK - MONOFIX: malta adesiva per lisciature di preparazione dei fondi e fissaggio della rete. E’ una miscela complessa di polimeri sintetici in emulsione acquosa e cariche minerali, monocomponente e pronto all’uso; traspirante, resistente all’acqua, elastico, flessibile, ottima adesione, facile lavorazione, esente da calce, cemento e gesso (non contiene leganti idraulici); indicato per ambienti interni ed esterni (dopo opportuna preparazione), per pavimenti, pareti e soffitti.

c. LK – MALTA CREATIVA: malta sigillante e protettiva per lisciature decorative a basso spessore. Monocomponente e pronto all’uso. Specifica per superfici continue. È una miscela complessa di polimeri sintetici in emulsione acquosa e cariche minerali, traspirante, ottima resistenza all’acqua, buona plasticità, esente da calce, cemento e gesso. Potrebbe essere utilizzata al posto della malta creativa.

d. Per quel che riguarda i cicli di lavorazione, vi sono due cicli a seconda che si tratti di Pavimentazione o di Rivestimento.

Per i sistemi di Pavimentazione i cicli prevedono le seguenti fasi:

- Primer X
- Monofix
- 2 o 3 mani di malta creativa
- 1 o 2 mani di LK 200.

Per i sistemi di Rivestimento i cicli prevedono le seguenti fasi:

- Primer X
- Malta decoro
- LK 100.

In alcuni contesti è possibile applicare il ciclo di rivesto anche per la pavimentazione.

 Per quello che riguarda i protettivi abbiamo:

d1. LK – 100: protettivo trasparente monocomponente e pronto all’uso. Indicato come finitura sulle superfici verticali rivestite con il sistema MALTA DECORO.
d2. LK – 200 A + B: protettivo ad alte prestazioni, a base acqua, bi componente e trasparente.
d3. LK Guaina o LK Impermeabilizzante: speciale guaina per impermeabilizzare, soprattutto in contesti quali zone doccia o vasche.

Attraverso un'attenta analisi delle caratteristiche ambientali rispetto alla versione 4 del protocollo LEED NC, la società di consulenza QualityNet srl, attraverso il proprio tecnico Dott.ssa Iris Visentin (qualificato LEED AP BD+C), ha verificato che il prodotto dell'azienda oggetto di analisi può contribuire ai seguenti crediti:

Cattura

Ecco una sintesi grafico/numerica del web label concesso in uso all'azienda da parte di greenitop il primo database in Italia che raggruppa aziende con prodotti in possesso di requisiti "green" internazionalmente riconosciuti. La prima e unica "guida agli acquisti verdi" per prodotti "made in Italy", rivolta in primis ad architetti/progettisti/designers.

Cattura2

Il passo compiuto dall'azienda Containers è ovviamente il primo verso un percorso virtuoso di valorizzazione dei propri prodotti. Nel corso degli anni, più caratteristiche ambientali l'azienda riuscirà ad ottenere (es. LCA, GreenGuard, ecc.) e più potrà aggiudicarsi forniture legate ad edifici oggetto di certificazione secondo protocolli internazionali di green building, che si stanno sempre più diffondendo sul mercato, tra cui appunto il LEED è uno tra i più diffusi e conosciuti.

Per maggiori info contattare QualityNet al nr. 049 9003612.